Now Reading
Switchberry un progetto amatoriale che trasforma un raspberry in un Nintendo Switch
0

Switchberry un progetto amatoriale che trasforma un raspberry in un Nintendo Switch

by adminluglio 28, 2017

Utilizzare un Raspberry Pi per crearsi la propria console di gioco è qualcosa che chiunque, con un minimo di capacità informatiche, può fare.

Creare una console portatile, wi fi che utilizza i Joy-Con del Nintendo Switch è invece decisamente più complicato.

Eppure è proprio quello che ha realizzato Drew Wallace, hacker cresciuto giocando con le console portatili, con il suo prototipo di Switchberry, una console con il design ispirato al Switch e che utilizza come base hardware un comune Raspberry Pi.

Completano il tutto uno schermo touchscreen da 7″, una batteria 3.7V 4400mAh al LiPo e un Adafruit Powerbost 1000C che permette l’alimentazione quando la console non è collegata ad una presa di corrente.

Al posto dei pad vengono utilizzati i Joy-Con, ritenuti da Drew perfetti per questo tipo di esperienza.

switchberry console portatile

Vista dello Switchberry e del suo monitor da 7″ e i Joy-Con in bella mostra

Il progetto è interamente visionabile sulla pagina GitHub di Wallace e dove potete trovare tutte le informazioni necessarie a ricreare uno Switchberry a casa vostra ma le competenze richieste sono abbastanza elevate.

Per aiutarvi potete anche scaricare le immagini, raffiguranti le varie fasi della creazione, che trovate a questo link

Di seguito un video con il Switchberry in funzione

What's your reaction?
Lo amo
29%
Lo odio
0%
Interessante
71%
Bha
0%
About The Author
admin
Ciao e benvenuti sul portale di Retrogaming-Italia! Sono un videogiocatore e appassionato di console sin dal 1990, anno in cui mi regalarono il primo NES. Da allora non ho mai smesso e ora cerco di migliorare il panorama del retrogaming italiano

Leave a Response