Now Reading
I migliori case per Raspberry Pi per un amante del retrogaming
0

I migliori case per Raspberry Pi per un amante del retrogaming

by adminsettembre 24, 2018

Utilizzare un Raspberry Pi 3 per crearsi una console per il retrogaming non è certo un’operazione complicata ed esistono alcuni kit appositi che vi forniscono tutto il necessario per farlo con una spesa molto contenuta.

Nel caso vogliate però dare anche un aspetto accattivante alla vostra nuova console homemade, potete utilizzare uno dei seguenti case  dal look accattivante che sicuramente faranno la loro bella figura in qualsiasi casa di un vero retrogamer.

Retroflag Nespi+ – per gli amanti del Nintendo 8Bit

Forse il più famoso case prodotto per Raspberry è quello della Retroflag, chiamato Nespi+, che riproduce in modo accurato il design del primo Nintendo 8Bit, ovviamente in dimensioni ridotte.

E’ disponibile sia la versione con il solo case, sia un kit contenente anche una ventola per il raffreddamento e soprattutto un comodo alimentatore per Raspberry pi 3 dotato di switch, in modo da evitare l’accensione istantanea del sistema ogni volta che lo collegate ad un presa elettrica.

Nel case sono anche presenti due tasti appositi per le funzioni di accensione e di reset, gli appositi spazi per collegare i pad ed è stato pensato per rendere facile e veloce l’inserimento della scheda Sd.

Last updated on ottobre 15, 2018 11:34 am

Retroflag SuperPI Case – per gli amanti del Super Nintendo e del Super Famicom

Prodotto del tutto simile al Nespi ma con un design perfettamente identico all’immortale Super Nintendo.

Anche in questo caso sono presenti due bottoni funzionanti di Power e Reset e nel kit suggerito trovano posto il sempre comodo alimentatore, la ventola supplementare di raffreddamento e alcuni dissipatori aggiuntivi da installare sul vostro Raspberry.

Per chi volesse è disponibile anche una versione provvista di uno o due pad.

Esiste poi una variante per chi invece preferisse il design americano della console a 16 bit di Nintendo.

Atari 2600 Raspberry Pi Case – per chi vuole divertisri con la stampa 3D

Se qualcuno volesse invece ricrearsi un proprio case utilizzando una stampante 3D, è possibile utilizzare i progetti messi a disposizione dall’utente  HauntFreaks sul sito Thingverse e ricreare in modo molto accurato il design del celebre Atari 2600, vera leggenda degli anni 70 e 80.

Il prodotto finale sarà poco più piccolo di una banconota di un dollaro ma vi assicuriamo che il risultato è stupefacente (come potete vedere nella foto sottostante)

atari 2600 raspberry pi case

Case per Raspberry Pi creato con stampa 3D

Sullo stesso sito è possibile inoltre reperire molti altri progetti per riprodurre le più svariate console, dal Nintendo 64 al Sega Mega Drive.

Picade – Raspberry Pi Arcade Cabinet

Se volete trasformare il vostro Raspberry in un vero cabinet arcade in miniatura (come fatto recentemente con SNK per il Neo Geo Mini), potete affidarvi al fantastico Picade!

12 bottoni, un joystick arcade e uno schermo da 8″ sono quello che otterrete se deciderete di acquistare questo prodotto; il prezzo è sicuramente alto ma la qualità è veramente alta e lo schermo dato in dotazione è sufficiente per giocare comodamente alla maggior parte dei titoli.

picade

Il Picade in tutto il suo splendore

Il prodotto è acquistabile direttamente dal sito dei produttori.

Mini Playstation PS1 Case – per gli amanti della prima console Sony

Altro prodotto di ottima qualità, realizzato su ordinazione, che riproduce il design della Ps1 riducendone ovviamente le dimensioni.

Anche in questo caso i bottoni presenti sulla scocca sono perfettamente funzionanti, così come le prese frontali per i pad non sono altro che delle estensioni delle prese Usb presente sul vostro Raspberry.

Mini ps1 case raspberry

Mini Ps1 case per Raspberry Pi

Potete acquistare questo gioiellino sul sito di Megabit ad un prezzo in linea con le altre soluzioni proposte.

Pimp My Case – per chi si accontenta di una stampa personalizzata

Per chi invece volesse ridurre al minimo il costo per ottenere un case dal look accattivante è possibile rivolgersi a Pimp My Case, un’azienda specializzata nel personalizzare i case per Rapsberry Pi con delle stampe ben fatte.

In questi casi non avrete bottoni aggiuntivi o nuove ventole per il raffreddamento e vi dovrete accontentare di quello che normalmente viene proposto dal Raspberry standard, ma il risultato è comunque ottimo.

I due design che ci sentiamo di consigliarvi sono quelli relativi a Mega Drive e, nuovamente, all’Atari 2600.

What's your reaction?
Lo amo
0%
Lo odio
0%
Interessante
0%
Bha
0%
About The Author
admin
Ciao e benvenuti sul portale di Retrogaming-Italia! Sono un videogiocatore e appassionato di console sin dal 1990, anno in cui mi regalarono il primo NES. Da allora non ho mai smesso e ora cerco di migliorare il panorama del retrogaming italiano

Leave a Response