Now Reading
Accessori per migliorare l’esperienza di gioco con lo Snes nel 2018
0

Accessori per migliorare l’esperienza di gioco con lo Snes nel 2018

by adminNovembre 9, 2018

Sono passati ormai 28 anni dall’uscita in commercio del Super Nintendo, o Snes come viene comunemente abbreviato, eppure la console a 16bit di Nintendo è ancora una delle più ricercate e collezionate dai retrogamers di tutto il mondo, a riprova di ciò basta guardare gli ottimi dati di vendita del recente Super Nintendo Mini.

La console, oltre ad essere ancora facilmente reperibile, è praticamente indistruttibile ma purtroppo alcuni dei suoi accessori basilari tendono invece a rompersi o a rovinarsi, come capita spesso con l’alimentazione, oppure sfruttano tecnologie ormai superate (vedi per esempio la connessione RF con le televisioni moderne) che rendono difficoltoso godersi appieno questa meravigliosa console ai nostri giorni.

In questo articolo voglio quindi mostrarvi i migliori accessori che potete comprare a pochi euro per migliorare la vostra esperienza di gioco con un Super Nintendo nel 2018.

Alimentatori di ricambio per Snes

Come detto poco fa uno degli elementi hardware che si rompe più facilmente nel Super Nintendo è il cavo di alimentazione. Sia perchè il filo elettrico tende a rovinarsi, specie se lo attorcigliate più volte, sia perchè la componentistica elettronica si usura.

La migliore soluzione è sempre quella di recuperare un alimentatore originale su Ebay ma ultimamente anche questi hanno iniziato ad avere dei costi abbastanza elevati, colpa dell’ondata di entusiasmo che circonda ultimamente il retrogaming; in alternativa potete recuperare un alimentatore moderno compatibile con il vetusto sistema Nintendo.

Ce ne sono molti in commercio ma il migliore per rapporto qualità prezzo rimane quello della Childhood, che inoltre può essere usato anche per alimentare un Nes.  La lunghezza del cavo è inoltre sufficiente anche per chi ha la console posta in lontananza da una presa di corrente.

Ultimo aggiornamento il Settembre 16, 2019 3:28 am

Cavo video Scart alternativo al vecchio RF

I primi modelli di Super Nintendo venivano venduti con il solo cavo RF come tipologia di cavo video da collegare alla tv a tubo catodico. Questo tipologia di connessione video “creava” un finto canale analogico che veniva usato dalla console per proiettare a schermo i giochi.

Le tv moderne dotate di segnale digitale danno non pochi problemi con questa tecnologia principalmente per due motivi: il primo è che se non avete la possibilità di ricercare canali analogici sulla vostra tv la connessione con il cavo RF è impossibile, il secondo è che nelle tv a schermo piatto l’ingresso antenna è posto quasi sempre lateralmente e non c’è più lo spazio necessario ad ospitare il voluminoso sdoppiatore che compone il cavo.

Per fortuna lo Snes era dotato anche di un’uscita per cavo composito che è facilissimo sia da reperire che da collegare anche alle tv di ultima generazione. In particolare il consiglio che vi do è quello di recuperare un cavo che porti il segnale tramite la classica presa Scart (quella dei vecchi registratori per intendersi) e di utilizzarlo per collegare la console alla tv.

Anche in questo caso il costo è veramente contenuto e vi consentirà di abbandonare una volta per tutte i problemi del RF.

Ultimo aggiornamento il Settembre 16, 2019 3:28 am

Pad compatibili e wireless

Il pad del Super Nintendo è un ottimo esempio di design, pensato per essere comodo e funzionale e non consiglierei a nessuno di utilizzare un altro tipo di periferica a meno che non sia estremamente necessario.

Nel caso in cui, infatti, abbiate rotto i pad originali e non vogliate comprarne un altro usato con il rischio che faccia dopo poco tempo la stessa fine, potete affidarvi ai prodotti della Link-e che attualmente garantiscono compatibilità e funzionalità  adeguate al basso prezzo.

In particolare li consiglio per la lunghezza del filo da 1,8m e per la qualità della plastica che non è inferiore a quella dei prodotti originali.

12,90€
disponibile
1 nuovo da 12,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il Settembre 16, 2019 3:28 am

Parlando invece di comodità non possiamo non menzionare un accessorio che introduce la possibilità di giocare con pad wireless anche sul Super Nintendo del 1998; la compagni 8bitdo infatti ha rilasciato una versione del suo Retro Receiver che permette di essere collegata anche alle vecchie console e che abilità quest’ultime a riconoscere tutti i pad prodotti dall’azienda, quelli della Ps3 e della PS4 e il Wii remote controller.

Insomma un oggetto che non potete farvi scappare se volete rigiocare ai grandi classici dell’era a 16bit stando comodamente sdraiati sul divano.

24,99€
disponibile
5 nuovo da 22,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
41,14€
disponibile
8 nuovo da 35,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il Settembre 16, 2019 3:28 am

Adattatori NTSC e multi regionalità

Esistono tantissimi titoli per Super Nintendo che non hanno mai visto l’uscita in Europa e alcuni di questi sono veramente dei capolavori.

Per questo motivo alcuni tra gli accessori più interessanti disponibili oggi sul mercato sono quelli che vi permettono di utilizzare qualsiasi cartuccia, sia essa in formato Jap o Usa, sul vostro sistema Pal.

Esistono due tipi differenti di adattatori universali, il primo è quello che vi permette di “ingannare” la vostra console che riconosce come Pal anche una cartuccia che originariamente è stata formattata per sistemi non europei.

A questa tipologia appartiene per esempio il Fire Universal Adapter, che richiede anche una cartuccia Pal da inserire dietro quella americana/giapponese e che sfrutta l’hardware originale contenuto nella cartuccia per avviare il gioco.

In alternativa esistono anche prodotti che permettono invece di leggere rom direttamente con il vostro Super Nintendo come per esempio il Super Everdrive di cui abbiamo parlato in un altro articolo e che non richiede di possedere alcuna cartuccia per funzionare.

Ultimo aggiornamento il Settembre 16, 2019 3:28 am

Case protettivi per i vostri giochi Snes

Parliamo infine di un problema che attanaglia tutti i collezionisti di giochi Super Nintendo: l’usura del cartone dei box dei giochi del Super Nintendo.

Con il passare degli anni è facile che urti, umidità e polvere possano rovinare i box originali dei vostri titoli preferiti andando ad intaccare il loro valore.

Per questo motivo è assolutamente consigliato inserirli in appositi case protettivi, fatti in plastica rigida, che li proteggano da cadute accidentali e da agenti atmosferici (per non parlare poi di gatti e bambini).

Anche in questo caso le offerte non mancano e potete trovare diverse  a seconda del prezzo che volete spendere, io personalmente mi trovo bene con quelle della Link-e perchè sono sufficientemente rigide e comode da chiudere/aprire.

Ultimo aggiornamento il Settembre 16, 2019 3:28 am

Con questo abbiamo concluso la nostra lista di accessori per migliorare l’esperienza di gioco con il Super Nintendo nel 2018, fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate!

What's your reaction?
Lo amo
0%
Lo odio
0%
Interessante
100%
Bha
0%
About The Author
admin
Ciao e benvenuti sul portale di Retrogaming-Italia! Sono un videogiocatore e appassionato di console sin dal 1990, anno in cui mi regalarono il primo NES. Da allora non ho mai smesso e ora cerco di migliorare il panorama del retrogaming italiano

Leave a Response