Now Reading
6 videogiochi strategici diventati freeware da rigiocare gratis
1

6 videogiochi strategici diventati freeware da rigiocare gratis

by adminmarzo 8, 2017

Capita che, dopo diversi anni dall’uscita di un gioco, la casa produttrice che detiene i diritti decida di rilasciarlo come freeware, cioè come software libero da licenze d’uso e distribuibile gratuitamente.

Questa azione viene spesso utilizzata per promuovere un eventuale seguito ma di fatto permette a chiunque di recuperare gratuitamente alcuni giochi del passato che magari erano sfuggiti.

Non sempre in questa categoria finisco videogiochi di serie B, anzi, e per questo motivo ho deciso di riproporvi i 10 migliori strategici diventati freeware e che potrete rigiocare tranquillamente sul vostro pc o utilizzando un emulatore (magari montato su un Raspberry Pi 3).

Si tratta esclusivamente di giochi che una volta erano rilasciati con licenze commerciali e non di titoli nati già come freeware.

1) Command & Conquer Saga

videogioco freeware command and conquer

Scegli chi guidare tra i GDI e i NOD in Command & Conquer

Ben tre titoli della saga della defunta Westwood Studios sono diventati freeware nel corso degli anni (quattro considerando anche l’espansione Firestorm); si tratta del primo capitolo della serie chiamato Command & Conquer (1995), del suo seguito Command & Conquer : Tiberian Sun e dell’espansione Firestorm (1999 e 2000 )e dello spin off a tema Seconda Guerra Mondiale alternativa Command & Conquer: Red Alert (1996).

I primi due titoli narrano della battaglia tra i GDI (Global Defence Initiative) e della confraternita dei NOD per il controllo del minerale alieno chiamato  Tiberium che sta infestando la Terra in un futuro fantascientifico ipotetico.

Red Allert invece racconta dello scontro tra gli Stati Uniti e la potenza URSS in un paradosso temporale in cui la seconda guerra mondiale non è mai scoppiata e si è invece arrivati ad un conflitto durante la Guerra Fredda.

Tutti questi titoli sono scaricabili facilmente dal sito della EA che ha nel tempo acquisito i diritti della serie.

2) Ground Control

Questo gioco strategico, rilasciato nel 2000, fu particolarmente apprezzato per la sua grafica tridimensionale che permetteva finalmente di ruotare la visuale e avere quindi una visione completa dei campi di battaglia.

Anche in questo caso l’ambientazione è futuristica: nel 25 secolo, dopo la quasi totale distruzione del mondo, grandi corporazione controllano il pianeta lottando per la supremazia e per il controllo di alcuni manufatti “alieni” misteriosamente comparsi in remote zone.

Due fazioni maggiori si confrontano tra loro, la Corporazione Crayven e l’Ordine della Nuova Alba e spetterà a voi portare alla vittoria la prima delle due.

Ground Control divenne freeware poco prima del lancio del seguito ed è possibile recuperarlo direttamente a questo link

3) Rise and Fall: Civilizations at War

freeware rise and fall videogioco

Difficilmente Cleopatra avrebbe guidato le sue armate ma in Rise and Fall è tremendamente divertente farlo!

Gioco strategico in tempo reale sviluppato da Steel Studios e Midway Games nel 2006 che vi permette di controllare da due a quattro civiltà antiche a seconda se giocato in single player o in multiplayer.

In singolo avrete due campagne disponibili, quelle relative alla Grecia di Alessandro Magno e quella egiziana in cui controllerete Cleopatra nel suo tentativo di opporsi all’invasione di Ottaviano; in multiplayer potrete invece controllare altre due civiltà raffiguranti Roma e la Persia.

Oltre ai canoni standard del genere strategico in tempo reale, Rise and Fall proponeva una feature unica: la possibilità di controllare sul campo di battaglia in prima (o in terza) persona alcune unità raffiguranti gli eroi di ogni civiltà.

Durante queste sessione il gioco si trasformava in una sorta di avventura in terza persona in cui, invece di gestire intere schiere di soldati, muovevate sul campo solamente l’eroe spostandolo nel vivo della battaglia per cercar di ribaltare, ad esempio, le sorti dello scontro.

Il gioco fu particolarmente apprezzato in Inghilterra ma divennde freeware razie alla sponsorizzazione della Us Air Force; è possibile scaricarlo direttamente qui

4) Enemy Nations

Rilasciato nel 1997 dalla sfortunata Windward Studios, questo strategico vi pone alla guida di una nazione e del tentativo di colonizzazione di un nuovo pianeta abitabile appena scoperto.

Pur non vantando un plot narrativo particolarmente profondo o un comparto tecnico ben ottimizzato, il gioco ricevette dalla critica dei voti molto alti, arrivando ad essere paragonato al famoso Alpha Centauri di Sid Meyer, grazie alle sue meccaniche di amministrazione e strategia molto approfondite.

Il gioco venne rilasciato come freeware nel 2005 in seguito anche a numerose beghe legali avuto dalla Windward con il publisher prestabilito che fallì subito prima del rilascio ma è attualmente recuperabile direttamente dal sito ufficiale del gioco

5) S.W.I.N.E. (Strategic Warfare In a Nifty Environment)

videogioco freeware swine

Conigli e maiali lottano duramente in questo particolare strategico!

Gioco abbastanza sconosciuto in Italia, caratterizzato da una certa dose di follia e di originalità; sviluppato dagli ungheresi StormRegion nel 2001, SWINE vi metterà al comando di due fazione contrapposte: la N.A.P ( National Army of the Pigs) e lo stato di Carrotland.

Come potrete immaginare dai nomi si tratta di una nazione di maiali e una di coniglie, con i primi intenti ad invadere i vicini per imporre il proprio stile militare.

Nonostante la scelta curiosa di utilizzare animali umanizzati vi troverete comunque a comandare mezzi militari altamente tecnologici e a dover occupare determinati punti strategici per portare a compimento le numerose missioni che compongono le due campagne disponibili.

Ai tempi della sua uscita venne acclamato per l’ottimo doppiaggio dei personaggi e per la grafica molto curata; nota dolente invece la IA dei nemici che spesso non si accorgono delle vostre mosse e rimangono impassibili agli attacchi.

Scaricabile da qui

6) Defender of the Crown

Con questo titolo torniamo agli albori degli strategici, nell’ormai lontano 1986.

Uscito originariamente su Commodore Amiga e solo in seguito convertito su PC, Defender fo the Crown è ambientato nel periodo di disordine seguente alla morte del sovrano d’Inghilterra (anche se al tempo ancora Inghilterra non era) avvenuta nel 1149 e vi porterà a comandare uno dei tanti lord Sassoni che tentavano di respingere le orde normanne e di prevalere l’uno sull’altro.

Particolarmente riuscite le animazioni e i la graphic design, soprattutto paragonato a titoli simili usciti in quegli anni; per quanto riguarda il gameplay è possibile comandare armate, guidare assedi alle roccaforti nemiche, stringere alleanze e governare la propria fazione con diligenza o con pugno di ferro.

Purtroppo a causa di problemi finanziari alcune funzionalità non furono inserite nel titolo originale e solamente nelle remaster successive.

Potete scaricare il gioco in versione pc qui.

What's your reaction?
Lo amo
25%
Lo odio
0%
Interessante
50%
Bha
25%
About The Author
admin
Ciao e benvenuti sul portale di Retrogaming-Italia! Sono un videogiocatore e appassionato di console sin dal 1990, anno in cui mi regalarono il primo NES. Da allora non ho mai smesso e ora cerco di migliorare il panorama del retrogaming italiano

Leave a Response